Riecco Ronaldo e Dybala: la Juventus riparte

Il portoghese a segno su rigore prima di una magia dell'argentino: Bologna sconfitto 2-0 e crisi arginata dopo la delusione della Coppa Italia.

22 Giugno 2020

L'aria del campionato risveglia la Juventus, che dopo la scena muta in Coppa Italia (zero gol in due partite e sconfitta in finale ai rigori contro il Napoli), batte 2-0 in trasferta il Bologna rimettendo a distanza l'Inter in attesa della partita della Lazio contro l'Atalanta.

La 27a giornata sorride quindi ai bianconeri, che respirano nella prima di Serie A tre mesi e mezzo dopo il 2-0 ai nerazzurri di Conte.

Per Sarri tre punti che spengono le polemiche delle ultime ore e buone risposte dall'attacco: Bernardeschi, preferito a Douglas Costa in avvio, brilla con l'assist di tacco per il gran gol di Dybala che al 36' ha già chiuso di fatto la gara aperta dal rigore di Cristiano Ronaldo al 13' (trattenuta di Denwsil su De Ligt ravvisata dal Var).

Il Bologna paga il gap tecnico e la personalità della Juventus, più volte vicina al terzo gol con lo stesso Dybala e con Bernardeschi (palo in avvio di ripresa).

Nel finale rete annullata per fuorigioco a Ronaldo dopo le brutte notizie per Sarri dalla difesa: con Alex Sandro già out si fa male anche De Sciglio e il suo sostituto, Danilo, prende due ammonizioni in venti minuti. Sarà emergenza esterni venerdì contro il Lecce.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFabio Liverani:
Fabio Liverani: "Krause? L'idea è mia"
©Getty ImagesCagliari: positivo Simeone, cosa succede ora
Cagliari: positivo Simeone, cosa succede ora
©Getty ImagesCiro Immobile vorrebbe emulare Zlatan Ibrahimovic
Ciro Immobile vorrebbe emulare Zlatan Ibrahimovic
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina