Quagliarella infinito, Bologna e Inzaghi nel baratro

La Sampdoria scaccia la crisi: 4-1 ai rossoblù, vacilla la panchina di 'Super Pippo'.

La Sampdoria dà un calcio al lungo periodo di appannamento seguito al buon avvio di stagione travolgendo il Bologna nel terzo anticipo della 14a giornata. La squadra di Giampaolo torna al successo dopo cinque partite, rivede la zona Europa League e si mette alle spalle anche la settimana travagliata sul piano societario avendo ragione di un avversario in partita solo per 35 minuti e adesso sempre più in difficoltà in classifica che parla di terzultimo posto: vacilla la panchina di Filippo Inzaghi.

Mattatore della partita Fabio Quagliarella, autore di una doppietta che lo fa salire a quota 134 gol in Serie A: superati Alessandro Altobelli e Roberto Pruzzo. Dopo il botta e risposta in 17 minuti tra Praet, su invito di Caprari, e dell’ex Poli, su cross di Mattiello, l’ex torinista segna i due gol chiave della gara, quello del nuovo vantaggio doriano al 25’ e del definitivo 4-1 a venti minuti dalla fine, quando però gli emiliani erano già scomparsi dal campo.

Bologna alla pari con la Samp solo fino all’1-1, poi i rossoblù hanno ceduto ai propri limiti offensivi e agli svarioni difensivi che hanno originato il primo e il secondo gol, quest’ultimo favorito da un clamoroso errore di Pulgar che ha consegnato il pallone a Quagliarella. Secondo tempo senza storia e Bologna subito rassegnato.
 

Quagliarella, Sampdoria

ARTICOLI CORRELATI:

Il biografo di Ronaldo:
Il biografo di Ronaldo: "La Juve vuole liberarsi di lui"
Rimonta Frosinone, Nesta in finale playoff
Rimonta Frosinone, Nesta in finale playoff
Prandelli:
Prandelli: "Pirlo è nato per allenare"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa