Pescara: nel mirino dei tifosi finisce anche Zeman

Contestazione allo stadio Adriatico durante la gara con il Palermo, cori anche contro il mister.

3 Novembre 2017

Il Pescara era passato in vantaggio allo stadio Adriatico - nell'anticipo della 13esima giornata di serie B - con gol di Capone, ma in soli 5 minuti ha subito il pareggio del Palermo e un quarto d’ora dopo è andato sotto.

Sugli spalti è iniziata la contestazione del pubblico di casa, complice anche una classifica non troppo entusiasmante e sicuramente inaspettata a inizio stagione. La novità però è che oltre al presidente Daniele Sebastiani, nel mirino dei tifosi è finito per la prima volta anche Zdenek Zeman.

Il boemo è stato bersagliato con cori poco gentili, per usare un eufemismo. Anche mentre le squadre si dirigevano verso gli spogliatoi, all’intervallo, il pubblico abruzzese ha fischiato e rumoreggiato in segno di protesta.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesComi, gesto delle corna contro la Juventus
Comi, gesto delle corna contro la Juventus
©Getty ImagesMilan-Roma: probabili formazioni
Milan-Roma: probabili formazioni
©Getty ImagesRoma, Mancini positivo al Covid
Roma, Mancini positivo al Covid
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina