Zeman spiega i difetti del Pescara

Nel post-partita della gara di Parma, il boemo ha svelato anche il perché dell'esclusione di Pigliacelli.

14 Ottobre 2017

Il Pescara è tornato a vincere in casa del Parma grazie ad una rete di Brugman. Al termine della gara Zdenek Zeman ha commentato il match e spiegato i difetti della squadra.

“Nel complesso abbiamo fatto qualcosa in più del Parma in fase offensiva nonostante i ritmi bassi e il poco movimento quindi credo che la vittoria sia meritata - le parole del tecnico del Pescara -. La classifica è molto equilibrata: peccato per i punti che abbiamo perso in rimonta nelle gare precedenti”

I difetti della squadra? Siamo sempre preoccupati, non abbiamo la mente libera e questo lo si vede specialmente all’inizio della gara con degli approcci poco positivi. Pensiamo prima a non prendere gol e poi ad attaccare: a me questo non piace. Oggi ho preferito Fiorillo a Pigliacelli perché entrambi sono forti e soprattutto perché l’ex Reggina contro il Cittadella non mi è piaciuto nella impostazione” ha concluso Zeman.

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Sportal.itD'Angelo guarda avanti dopo il rimpianto
D'Angelo guarda avanti dopo il rimpianto
©Sportal.itCaso di Covid, Fiorentina nella bolla
Caso di Covid, Fiorentina nella bolla
©Sportal.itSpal, Marino:
Spal, Marino: "Problema psicologico"
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina