Niente Russia ai Mondiali di calcio, la precisazione della Wada

L'agenzia antidoping mondiale ha confermato che la Russia potrà partecipare su "base neutrale", come ai Giochi Olimpici.

La nazionale di calcio della Russia non potrà partecipare ai Mondiali del 2022 sotto la propria bandiera ma solo "su base neutrale", a causa della squalifica di quattro anni per doping imposta ai russi dalla Wada: lo ha dichiarato, come riporta l'agenzia di stampa russa Tass, il presidente del Comitato di controllo della conformità dell'agenzia antidoping mondiale, Jonathan Taylor.

Come avverrà per i Giochi Olimpici, quindi, anche i calciatori russi saranno costretti a giocare sotto una bandiera neutrale nell'evento organizzato dalla Fifa e che vedrà la sua fase finale disputarsi in Qatar nel 2022.

Russia

ARTICOLI CORRELATI:

Florenzi perde la testa: cacciato a Getafe
Florenzi perde la testa: cacciato a Getafe
Iran, niente da fare per Gianni De Biasi
Iran, niente da fare per Gianni De Biasi
De Biasi-Iran: è quasi fatta
De Biasi-Iran: è quasi fatta
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium