Neymar: "Sono pazzo ma non stupido"

Il brasiliano del PSG: "Inventate tante cose su di me. A Parigi ora mi sento a casa".

In una lunga intervista a Canal +, Neymar si è soffermato su tanti argomenti, a partire dalla sua esperienza a Parigi: "Ho sofferto un po' ma, in questo momento, mi sento come a casa". Sulle voci che lo vorrebbero vicino al Real Madrid: "Da quando sono un calciatore professionista, si è sempre parlato di me in altri club. Non appena ci sarà qualcosa di concreto, lo dirò a tutti".

Il brasiliano parla anche di sé stesso: "Ultimamente, si sono dette tante cose inventate sul mio conto. Mi accusano di aver fatto uso di droghe durante la notte di Capodanno. Sono un grande atleta. Sono un po' pazzo ma non sono così stupido". Una battuta su Tuchel: "C'è amicizia ma, allo stesso tempo, tanto rispetto reciproco".

neymar

ARTICOLI CORRELATI:

Lewandowski fratturato, Bayern nei guai
Lewandowski fratturato, Bayern nei guai
Coronavirus: 4 gare di B a porte chiuse
Coronavirus: 4 gare di B a porte chiuse
Conte mette prima il Ludogorets della Juve
Conte mette prima il Ludogorets della Juve
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium