Mourinho fa infuriare l’Aia: aperta un’indagine

Mourinho fa infuriare l'Aia: aperta un'indagine

Il tecnico della Roma José Mourinho ha fatto di nuovo discutere alla vigilia del match contro il Sassuolo. Lo Special One ha attaccato subito l'arbitro Marcenaro, designato per la partita: "Mi preoccupa l’arbitro, l’abbiamo avuto tre volte come IV Uomo e la sensazione è che non abbia la stabilità emotiva per un match di questo livello".

"Il profilo dell’arbitro non mi lascia tranquillo e neanche il Var, è un arbitro con cui abbiamo sempre avuto sfortuna, nell’accettare un certo profilo di lavoro".

Le dichiarazioni del tecnico giallorosso non sono affatto piaciute all'Aia, con il presidente Carlo Pacifici che ha risposto con durezza: "Leggo con stupore e preoccupazione certe dichiarazioni che ritengo pretestuose, gratuite e inaccettabili. Se qualcuno pensa di fare tattica o pretattica facendo pressione psicologica sugli arbitri prima di una gara è assolutamente fuori strada. Ho sempre rispettato il lavoro degli altri e pretendo lo stesso rispetto per il lavoro che stanno facendo gli arbitri. Certe affermazioni possono creare e sviluppare violenza anche e soprattutto nelle categorie minori. Ognuno quindi si deve prendere la piena responsabilità di quello che dice".

La procura della Figc ha aperto subito un'inchiesta, secondo quanto riporta l'Ansa. Roma-Sassuolo è in programma domenica alle ore 18.

Articoli correlati