Mondiali femminili, Usa di nuovo campioni

Le statunitensi piegano per 2-0 l'Olanda in finale.

Gli Stati Uniti sono di nuovo campioni del mondo di calcio femminile. Per la quarta volta, la Nazionale a stelle e strisce conquista il trofeo iridato battendo nella finale di Lione l'Olanda per 2-0.

Le statunitensi dominano l'atto conclusivo della competizione: dopo venti minuti di equilibrio, le americane prendono il sopravvento e colpiscono un palo con Morgan. Nella ripresa aumenta la pressione degli Usa, che sbloccano il match al 61' grazie a un rigore della discussa Rapinoe, assegnato grazie al VAR, che fa tornare l'arbitro sulla propria decisione. Le oranje sono costrette a sbilanciarsi e in contropiede le statunitensi segnano il 2-0 con Lavelle, che con un sinistro ad incrociare chiude i giochi.

Gli Stati Uniti concludono il torneo vincendo tutte le partite e dimostrando la propria superiorità: per loro è la quarta coppa e la quinta finale disputata nella storia.

stati uniti, donne

ARTICOLI CORRELATI:

La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
De Vitis individua il problema del Pisa
De Vitis individua il problema del Pisa
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium