Milan, Stefano Pioli parla del suo futuro

"Sento l'appoggio del club, non sono preoccupato".

Il tecnico del Milan Stefano Pioli in conferenza stampa ha parlato del suo futuro dopo le voci che lo danno in partenza a fine stagione: "So benissimo qual è il mio ruolo e come siamo stati bravi tutto a non farci portare via dalle voci di mercato, dobbiamo fare così fino alla fine. Siamo in un grande club, è normale ci siano voci, dobbiamo essere molto concentrati sul nostro lavoro, c'è molta stagione per fare bene, 45 punti a disposizione sono tantissimi. Non sono preoccupato sul mio futuro e non ci sto neanche pensando, voglio cercare insieme alla squadra di sfruttare questa situazione".

Il direttore dell'area tecnica Paolo Maldini lo ha difeso dalle critiche negli ultimi giorni: "Ho sempre sentito l'appoggio della società, fa piacere, so anche qual è il mio ruolo, c'è sempre da dimostrare. Avere la fiducia di chi mi sta vicino è molto importante, ma sarà il lavoro sommato ai risultati a determinare le situazioni future".

Il Diavolo, ormai fuori dalla lotta alla Champions League, deve cercare di rientrare in corsa per l'Europa League: "Bisogna mantenere altissima l'attenzione, non possiamo permetterci di fare un finale di campionato anonimo. Quindici partite sono tante ma non possiamo più perdere tempo, la squadra non può permettersi un calo di concentrazione. Dobbiamo costruire qualcosa di importante per quest'anno e per il futuro".

pioli

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, Lucas Leiva operato al ginocchio
Lazio, Lucas Leiva operato al ginocchio
Cahill contro Sarri:
Cahill contro Sarri: "Difficile avere rispetto"
Georgina taglia i capelli a Cristiano Ronaldo
Georgina taglia i capelli a Cristiano Ronaldo
 
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne