Milan, Stefano Pioli è contento per la crescita della sua squadra

Per il tecnico i rossoneri non sono più una sorpresa. Ora la sfida al Cagliari.

28 Agosto 2021

Allena il Milan dall'ottobre 2019

Stefano Pioli è soddisfatto del suo Milan. Nella conferenza stampa alla vigilia della gara casalinga contro il Cagliari, il tecnico parmigiano ha espresso tutta la sua gioia per i progressi del club rossonero.

"Credo che siamo cresciuti tutti quanti in consapevolezza. Abbiamo ben presente le nostre caratteristiche, la cosa importante è che la squadra entri in campo con le idee chiare e che non si faccia condizionare dai momenti, dalle difficoltà. Queste ci saranno, anche domani contro il Cagliari, l'importante è avere compattezza e continuità nelle idee - le parole di Pioli -. Dobbiamo mantenere questo entusiasmo. Dobbiamo essere così, fluidi, ci dobbiamo emozionare. Farlo noi stessi e trasmetterlo ai tifosi. Poi quello che è il riscontro degli avversari sulla nostra forza non lo so, sicuramente siamo cresciuti. L'anno scorso potevamo essere la sorpresa, adesso dobbiamo confermarci".

Il tecnico del Milan ha deciso di non convocare il nuovo acquisto Pietro Pellegri e ha dichiarato che Ismael Bennacer potrebbe giocare titolare a centrocampo. Pioli spera poi di recuperare Franck Kessié e Zlatan Ibrahimovic dopo la sosta delle Nazionali.

Inoltre una battuta sull'addio alla Juventus e alla Serie A di CR7: "La partenza di Ronaldo mi ha sorpreso - così Pioli -, ma non cambia molto per le gerarchie: ci sono 7-8 squadre che possono far bene".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesBarcellona, Ronald Koeman non trova pace
Barcellona, Ronald Koeman non trova pace
©Getty ImagesIl Bayern vince ma Lewandowski non può festeggiare
Il Bayern vince ma Lewandowski non può festeggiare
©alberto marzariGiorgio Chiellini non ha dimenticato il fallo più applaudito dell'anno
Giorgio Chiellini non ha dimenticato il fallo più applaudito dell'anno
©Getty ImagesInter, De Zerbi non è nei pensieri di Inzaghi
Inter, De Zerbi non è nei pensieri di Inzaghi
©Getty ImagesPaulo Dybala, il consiglio di Luca Toni ad Allegri
Paulo Dybala, il consiglio di Luca Toni ad Allegri
©Screenshot tratto da TwitterLungo stop per Davide Lanzafame
Lungo stop per Davide Lanzafame
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto