Milan, Pioli non ci sta: "Come può non essere fallo?"

Dura critica del tecnico rossonero all'arbitro Orsato per non aver ritenuto falloso il contrasto fra Leiva e Calhanoglu all'inizio dell'azione del 2-0.

26 Aprile 2021

Il tecnico rossonero sostiene che il contrasto fra Leiva e Calhanoglu all'inizio dell'azione del raddoppio era falloso.

E' uno Stefano Pioli scurissimo in volto quello che si presenta ai microfoni di 'Sky Sport' dopo il pesante 0-3 subìto dal Milan in casa della Lazio. Un risultato che, a detta dello stesso tecnico rossonero, risente delle decisioni dell'arbitro Orsato, in particolare quella di non ritenere falloso il contrasto fra Leiva e Calhanoglu all'avvio dell'azione del 2-0 segnato poi da Correa.

"La partita è diventata complicata sul 2-0, non vedo come non possa essere fallo quello su Calha - ha chiosato Pioli -. Impossibile che non sia evidente come Lucas Leiva prenda Calhanoglu e non il pallone. E' andato anche a rivederlo".

Il tecnico rossonero ha comunque fatto mea culpa per l'approccio dei suoi in campo: "Mi aspettavo di più dalla squadra, abbiamo le qualità tecniche e fisiche per fare meglio, dovevamo fare di più. Come spesso accade nelle grandi partite sono decisivi i particolari, loro sono stati più bravi di noi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesStefano Pioli si riscopre ciclista
Stefano Pioli si riscopre ciclista
©Getty ImagesVincono tutte in zona Champions League
Vincono tutte in zona Champions League
©Getty ImagesGigi Buffon come Valentino Rossi: il paragone infiamma il web
Gigi Buffon come Valentino Rossi: il paragone infiamma il web
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto