Mancini, vittoria con dedica

"Voglio dedicare questo risultato ai piccoli pazienti dell'Ospedale Bambino Gesù" ha dichiarato il commissario tecnico della Nazionale.

Dopo il vittorioso 2-0 contro la Grecia, che ha permesso agli Azzurri di staccare il biglietto per Euro 2020, Roberto Mancini ha un messaggio chiaro per chi ha sostenuto la Nazionale nella serata dell'Olimpico, condito da una dedica speciale: "Voglio ringrazie tutto il pubblico dell'Olimpico - ha detto il commissario tecnico della Nazionale -, che ci ha sostenuto anche in un primo tempo molto difficile. Inoltre, voglio dedicare questa vittoria ai piccoli pazienti dell'Ospedale Bambino Gesù".

Parlando della partita, il ct si è detto deluso dal primo tempo, chiuso sullo 0-0, ma soddisfatto dall'atteggiamento espresso dai suoi nei secondi 45 minuti: "Ne troveremo, più avanti, di squadre che staranno lì e aspetteranno come ha fatto stasera la Grecia. Noi abbiamo sbagliato all'inizio, dovevamo giocare con più calma e invece siamo stati frenetici. E' andata meglio nel secondo tempo, stati migliori da tutti i punti di vista, e alla fine è andata come speravamo".

Per Mancini è la settima vittoria consecutiva, in gare ufficiali, sulla panchina della Nazionale. In questa statistica ha raggiunto il grande Vittorio Pozzo, ma l'attuale allenatore dell'italia non vuole fare paragoni: "Io nella leggenda come Pozzo? Lui ha vinto due mondiali, ora come ora non contano i confronti. Più che altro non vedo l'ora di affrontare l'Europeo, sperando di rivivere in questo stesso stadio l'atmosfera di gioia di stasera".

Italia-Grecia 2-0

ARTICOLI CORRELATI:

Genoa, grave infortunio Radovanovic
Genoa, grave infortunio Radovanovic
Cagliari, Maran mette in riga i suoi
Cagliari, Maran mette in riga i suoi
Milan, emergenza difesa con la Fiorentina
Milan, emergenza difesa con la Fiorentina
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium