Mancini: "Sarà la gara più delicata"

"Viene dopo tanti mesi e forse perché delle tre è la più insidiosa".

24 Marzo 2021

Le parole di Roberto Mancini

Roberto Mancini mercoledì sera è stato ospite di Rai Sport, alla vigilia della sfida all'Irlanda del Nord.

"Sarà la più delicata perché viene dopo tanti mesi e forse perché delle tre è la più insidiosa. Jorginho non ci sarà, le ipotesi sono Sensi e Locatelli, vedremo come starà Stefano però l'ipotesi Locatelli è la più accreditata. Barella può giocare dal primo minuto. Kean? Non c'è stato nessun comportamento non adeguato, era veramente stanco, immagino sia dovuto all'affaticamento post-Covid e in accordo col PSG abbiamo deciso di non prenderci rischi. Immobile-Belotti? Abbiamo queste tre partite e dovremo cambiare interpreti, per noi non cambia molto, si alterneranno".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLvmh, Belloni:
Lvmh, Belloni: "Nessun interesse per il Milan"
©Getty ImagesL'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Getty ImagesEuro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle