Luca D'Angelo non salva niente

L'allenatore del Pisa deluso dopo il crollo di Pescara: "Spero sia stata solo una giornata storta".

Amaro ritorno a casa per Luca D’Angelo.

Il tecnico del Pisa, pescarese di nascita, assiste infatti alla peggior prestazione stagionale dei suoi, sconfitti 3-0 all’”Adriatico”: “Abbiamo visto un Pisa negativo sotto molti punti di vista, abbiamo perso in maniera meritata - ha detto l'allenatore in conferenza stampa al termine della partita - Eravamo partiti bene, poi il loro gol ha capovolto la situazione. Abbiamo avuto una reazione nervosa ma non sul piano tattico e questa a mio avviso è stata la cosa peggiore. Abbiamo fatto troppo poco per uscire indenni da qua”. 

D'Angelo fa anche autocritica: “Borrelli ha colpito troppo solo, doveva esserci sicuramente un nostro giocatore in quella zona del campo. Pensavo e speravo che scattasse la scintilla dopo il rigore parato da Gori ed invece non siamo mai riusciti ad accelerare. Forse ho sbagliato anche qualche valutazione sulla condizione fisica dei giocatori. A Livorno meritavamo il gol, oggi no, mi auguro che sia soltanto una giornata storta”

Un ringraziamento ai tifosi presenti in Abruzzo: "Dispiace in particolar modo per la nostra gente che ci ha applaudito fino alla fine nonostante la giornata non positiva. Da lunedì si riparte pronti a giocarci questa partita molto importante con lo Spezia”.
 

D'Angelo

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag