Leao punge l’Inter alla vigilia del derby

"I dirigenti hanno parlato con me prima e ho sempre messo questo club in cima alla lista".

Rafael Leao pronto per Milan-Inter

Rafael Leao alla vigilia del derby ha parlato al Corriere dello Sport. "Dovremo giocarlo con il cuore e con la testa giusti. Vogliamo difendere la nostra maglia, regalare una soddisfazione ai tifosi e offrire una bella prestazione" 

"Chiaramente volevamo restare primi, ma non facciamo drammi perché l’Inter ci ha sorpassati. Il campionato è lungo e l’importante è essere davanti alla fine. Adesso abbiamo di fronte un incontro importante e da approcciare con la testa giusta. Vogliamo vincere. Siamo il Milan e dobbiamo puntare a conquistare i tre punti in ogni gara. La nostra mentaltà è scendere in campo sempre come se si giocasse una finale e ci comporteremo allo stesso modo nel derby. Pur avendo rispetto per i nostri avversari, intendiamo riscattare la sconfitta contro i nerazzurri in Coppa Italia. Saremo concentrati e decisi a mostrare il nostro calcio".  
 
"Il derby sfugge a qualsiasi pronostico e non si può dire chi è favorito: bisogna giocarlo e vedere come va. Noi non ascoltiamo quello che dicono gli altri. L'Inter mi ha cercato? Ho scelto il Milan perché i dirigenti hanno parlato con me prima e ho sempre messo questo club in cima alla lista. Quando ti cerca il Milan, non puoi dire di no".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, Morata fa doppietta ma non dimentica Cristiano Ronaldo
Juventus, Morata fa doppietta ma non dimentica Cristiano Ronaldo
©Getty ImagesLazio, Inzaghi infastidito dalla sconfitta
Lazio, Inzaghi infastidito dalla sconfitta
©Getty ImagesDavide Nicola, il rammarico e quel paragone con Lewis Hamilton
Davide Nicola, il rammarico e quel paragone con Lewis Hamilton
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle