Lazio, la corona di fiori finisce nel Tevere

Sul fronte delle indagini è salito a 16 il numero degli ultras della Lazio finiti nel mirino di Digos.

25 Ottobre 2017

La corona di fiori deposta martedì da Claudio Lotito alla Sinagoga di Roma in segno di scusa per la vicenda degli adesivi attaccati nella Curva sud dell'Olimpico con Anna Frank con la maglia della Roma è stata scaraventata nella notte nel Tevere.

Secondo Corriere.it, gli autori del gesto potrebbero essere alcuni ragazzi della Comunità ebraica, offesi dal biglietto scritto in italiano stentato. Un altro episodio che reca ulteriore amarezza all'intera vicenda. 

Sul fronte delle indagini è salito a 16 il numero degli ultras della Lazio finiti nel mirino di Digos, Polizia Scientifica e Commissariato Prati per gli adesivi razzisti raffiguranti Anna Frank.Tre dei supporter individuati sono minorenni: i 13 maggiorenni, legati al gruppo "Irriducibili", sono tutti indagati per istigazione all'odio e alla discriminazione razziale contemplata dalla Legge Mancino.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A femminile, scatta il girone di ritorno tra big match e scontri salvezza
©Getty ImagesMario Balotelli: amaro sfogo e serie di domande
Mario Balotelli: amaro sfogo e serie di domande
©Getty ImagesLivorno: splendido gesto di Aldo Spinelli per un ragazzo
Livorno: splendido gesto di Aldo Spinelli per un ragazzo
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2