La Spal s'illude, la Roma la stronca

Petagna porta in vantaggio i ferraresi su rigore, ma all'Olimpico finisce 3-1.

Roma-Spal

La Roma vendica la sconfitta interna subita contro la Spal nello scorso campionato, piegando i ferraresi per 3-1 in rimonta. I giallorossi, dopo il pareggio contro l'Inter e il passaggio del turno in Europa League, si confermano in un buon momento e rafforzano la propria candidatura per un posto nella prossima Champions League, mentre la Spal resta all'ultimo posto con appena 9 punti a tre giornate dalla fine del girone d'andata.

La squadra di Fonseca parte bene, ma non trova il vantaggio: errori di mira di Dzeko e Perotti, così la Spal prende coraggio e dopo aver sfiorato il gol con Petagna, trova il vantaggio con lo stesso centravanti, su rigore concesso al 41' per fallo di Kolarov su Cionek.

Il secondo tempo sarà però a senso unico: al 9' è già 1-1 per un'autorete di Tomovic su tiro di Pellegrini e al 25' è tempo di sorpasso, su rigore, trasformato da Perotti per fallo di Vicari su Dzeko. Gli ospiti si arrendono e a chiudere i conti al 38' è Mkhitaryan che appoggia in rete a porta vuota un assist di Florenzi, tornato titolare.


ARTICOLI CORRELATI:

Empoli, Muzzi paga per tutti
Empoli, Muzzi paga per tutti
Inter: Conte è una furia, decisione polemica
Inter: Conte è una furia, decisione polemica
Nainggolan attacca:
Nainggolan attacca: "All'Inter trattato come un giocattolo"
Nainggolan frena Conte, Lautaro espulso
Nainggolan frena Conte, Lautaro espulso
Gaetano Castrovilli rassicura i tifosi
Gaetano Castrovilli rassicura i tifosi
Napoli, striscione offensivo contro Sarri
Napoli, striscione offensivo contro Sarri
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon