La Spagna vince col brivido, Grecia nei guai

Gli iberici fanno 2-1 sul campo dello spauracchio Romania, nel girone dell'Italia continua a vincere la sorpresa Finlandia.

La Spagna torna a vincere e lo fa nella corsa verso gli Europei del 2020, ma la partita contro la Romania (mai battuta da Euro 96) è tutt'altro che facile: a Bucarest finisce infatti 2-1, con gli ospiti due volte in vantaggio (rigore di Sergio Ramos al 29', raddoppio di Paco Alcacer al 47') e in apprensione nel finale: dopo il colpo di testa vincente di Andone (59') è infatti Kepa a salvare tutto a tempo scaduto su Puscas.

Solo un pareggio per la Svizzera in Irlanda: ospiti in vantaggio grazie a Schar, che al 74' va a segno dopo una splendida azione corale, pareggio nel finale grazie all'incornata di McGoldrick. Stesso punteggio anche tra Israele e Macedonia (a Zahavi risponde Ademi). Facili invece le vittorie di Danimarca (6-0 a Gibilterra), Norvegia (2-0 su Malta) e Svezia (che si impone 4-0 sul campo delle Isole Far Oer).

Nel girone J, lo stesso dell'Italia, continua a fare molta fatica la Grecia: la selezione ellenica perde ancora e cade in Finlandia (finisce 1-0 grazie a un rigore di Teemu Pukki al 52') e vede la qualificazione ormai appesa a un filo. Si rialza invece la Bosnia, capace di imporsi in casa per 5-0 sul Liechtenstein: alla festa del gol partecipa anche Edin Dzeko, autore del terzo gol dei suoi.

Sergio Ramos Spagna

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, la Germania riparte: mascherine ed esultanze di gomito
Coronavirus, la Germania riparte: mascherine ed esultanze di gomito
Problemi cardiaci per Koeman: ricoverato in ospedale
Problemi cardiaci per Koeman: ricoverato in ospedale
Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena