L’ex arbitro Gianni Beschin stroncato da un malore

Aveva 67 anni. Appeso il fischietto al chiodo aveva lavorato per Cosenza e Spal tra le altre.

12 Febbraio 2021

Originario di Cologna Veneta, da diverso tempo viveva in Calabria, a Rossano. Aveva 67 anni.

Un malore improvviso ha stroncato nel pomeriggio di venerdì Gianni Beschin, ex arbitro di buonissimo livello. Originario di Cologna Veneta, da diverso tempo viveva in Calabria, a Rossano. Aveva 67 anni.

L’esordio in Serie A nel 1988 e poi in Europa nel 1992, anno in cui era stato nominato arbitro internazionale. Tra le partite più note dirette in Italia, si ricordano due Juventus-Inter, un Milan-Juventus, tre Roma-Juventus, un derby della Lanterna e uno di Roma.
 

Appeso il fischietto al chiodo era stato direttore generale del Cosenza, dal 1998 al 2001, stessa mansione svolta alla Spal di Ferrara nel 2002. Con la Rossanese era impegnato da tre stagioni a questa parte.
 

©Giorgio Amoriello -Video

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, nuova frenata: 1-1 in rimonta del Verona
Juventus, nuova frenata: 1-1 in rimonta del Verona
©Getty ImagesSerie A: la Lazio crolla a Bologna
Serie A: la Lazio crolla a Bologna
©Getty ImagesNon c'è Mauro Icardi ma il Psg fa festa lo stesso: poker
Non c'è Mauro Icardi ma il Psg fa festa lo stesso: poker
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle