Juve ipoteca scudetto, vittorie chiave per Hellas e Sassuolo

Nel calcio femminile è andata in archivio anche la quindicesima giornata.

8 Marzo 2021

Nella A di calcio femminile va in archivio anche la 15esima giornata quella che ha visto la Juventus consacrarsi anche nel big match con il Milan e le “piccole” conquistare punti preziosi nella bagarre salvezza.

La giornata numero 15 è la giornata in cui, con ogni probabilità, si chiude il discorso scudetto ma anche la giornata che lancia alcune formazioni verso obiettivi ancora alla portata.

Gli occhi erano tutti puntati sul big match di domenica all’ora di pranzo, il big match che ha visto fronteggiarsi Juventus e Milan e che ha emesso un verdetto importante. Il poker rifilato dalle bianconere alle ragazze di Ganz vale un’ipoteca enorme sullo scudetto 2020/21, quello che poi sarebbe il 4° consecutivo per Gama e co. Apre Bonansea, poi Hurtig, Staskova e Caruso firmano il 4 a 0, ma il plauso enorme va a tutta la squadra per la concentrazione dimostrata nell’arco dei novanti minuti, Giuliani compresa che sul 2 a 0 dice di no con una parata strepitosa su Giacinti che avrebbe anche potuto riaprire la gara. Nulla da fare per un Milan che lotta ma non abbastanza e che ora se da un lato tenterà di consolarsi con la qualificazione in Champions, dall’altro tenterà il tutto per tutto in Coppa Italia.

E a proposito di Coppa Italia il prossimo weekend sarà la volta delle semifinali con la Roma avversaria della bianconere. Ma proprio la Roma, forse con la testa a questo match, sbatte contro l’Hellas Verona e contro una Durante in stato di grazia, uscendo quindi sconfitta dalla sfida di sabato per 1 a 0 grazie al guizzo di Sara Mella. Interrotta così la striscia di risultati positivi lunga quanto tutto il 2021.

Non vanno oltre al pareggio a reti inviolate Florentia e San Marino Academy con quest’ultime che dimostrano, ancora una volta, di avere la volontà ferrea per rimanere aggrappate alla serie a. È una lotta complicata, certo, ma la compagine che sembrava spacciata fin dalle prime battute di questa stagione, sta dimostrando tutt’altro. 0 a 0 è anche il risultato di InterNapoli. Per le partenopee vale più o meno lo stesso discorso di San Marino. Appena cinque punti dopo 15 giornate sono un bottino che desta molte preoccupazioni, lo spirito messo in campo contro la squadra allenata da mister Sorbi è un segnale importante a prescindere. Il tecnico nerazzurro ai microfoni di Inter tv non ha rimproverato nulla alle sue se non la poca lucidità in alcune circostanze: ora testa al derby semifinale di Coppa Italia, una sfida che non ha bisogno di presentazioni.

Prosegue invece il momento no della Fiorentina che contro il Sassuolo incappa in ko, seppur di misura: 1 a 0 grazie al gran gol di Cambiaghi. Le neroverdi non si nascondono dietro le assenze pesanti di Bugeja e Dubcova, fanno la gara che devono fare e complice una Sabatino stranamente poco cinica (due le ghiotte occasioni sciupate dall’attaccante viola) si prendono i tre punti che le consolidano al terzo posto.

Sempre più giù, infine, la Pink Bari. Contro l’Empoli finisce 3 a 1. Il gol di Carravetta al minuto 87 rende solo meno amara una sconfitta con grandi protagoniste Dompig, Caloia e Cinotti, le autrici del tris empolese. Difficile per non dire impossibile vedere la squadra pugliese, fanalino di coda con appena tre punti, rendersi artefice del miracolo salvezza.

RISULTATI E CLASSIFICA

Sabato 6 marzo 2021

Hellas Verona – Roma 1-0

Florentia – San Marino Academy 0-0

Domenica 7 marzo 2021

Juventus Women – Milan Women 4-0

Inter Femminile Milano - Napoli Femminile 0-0

Empoli ladies – Pink Bari 3-1

Sassuolo – Fiorentina Femminile 1-0

CLASSIFICA

Juventus 45

Milan 39

Sassuolo 34

Roma 25

Florentia 23

Fiorentina 23

Empoli 23

Inter 18

Hellas Verona 13

San Marino 9

Napoli 5

Pink Bari 3

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesSerie A, l'Inter non si ferma: demolita la Roma
Serie A, l'Inter non si ferma: demolita la Roma
Serie B: Lecce al comando, ok Spal e Benevento
©Getty ImagesSpal, Clotet:
Spal, Clotet: "Siamo stati cinici"
©Getty ImagesGreuther Furth imbarazzante, Patrik Schick lo ridicolizza
Greuther Furth imbarazzante, Patrik Schick lo ridicolizza
©Getty ImagesMilan, bastano venti minuti: abbattuta la Salernitana
Milan, bastano venti minuti: abbattuta la Salernitana
©Getty ImagesMarek Hamsik affonda Mario Balotelli e Vincenzo Montella
Marek Hamsik affonda Mario Balotelli e Vincenzo Montella
 
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto