Italia sciupona, l'Olanda la rimonta

Zaza non basta a Mancini: a Torino gli Orange pareggiano 1-1 nel finale dopo l'espulsione di Criscito.

L’Italia chiude la propria malinconica stagione del mancato accesso al Mondiale con un pareggio dolce-amaro nella terza ed ultima amichevole del ciclo di partite che ha segnato l’avvento in panchina di Roberto Mancini. All’”Allianz Stadium” finisce 1-1 contro l’Olanda, altra esclusa illustre da Russia 2018. Le indicazioni migliori però le raccoglie proprio Mancini, rispetto a Koeman. L’Italia infatti, in campo con 10/11 diversi rispetto alla squadra battuta in Francia, piace per tutto il primo tempo di fronte a un avversario rintanato nella propria metà campo e graziato dagli sprechi di Belotti (cui viene annullato un gol in apertura per fuorigioco) e Verdi.

Gli azzurri però calano sul più bello in avvio di ripresa, lasciando spazio agli attacchi comunque sterili degli Orange. La svolta a metà tempo: Mancini manda in campo Chiesa e Zaza per Verdi e Belotti e i due subentrati confezionano l’azione del vantaggio, siglato in scivolata da Zaza complice anche un rimpallo con Van Dijk. Sembra fatta, ma dopo pochi secondi la difesa azzurra è sorpresa da un taglio di Babel: Criscito lo abbatte al limite dell’area e viene espulso. Entra Bonucci per Insigne, ma non basta: gli assalti olandesi sbattono su Perin, punito però a tre dalla fine dal colpo di testa di Akè. Mancini scuote la testa, ma la strada è quella giusta.


ARTICOLI CORRELATI:

Napoli-Lazio, le probabili formazioni
Napoli-Lazio, le probabili formazioni
Derby al Crotone, ma c'è un gol fantasma
Derby al Crotone, ma c'è un gol fantasma
Atalanta sorpresa dagli ex: la Spal si impone a Bergamo
Atalanta sorpresa dagli ex: la Spal si impone a Bergamo
Da Insigne una promessa al piccolo tifoso in lacrime
Da Insigne una promessa al piccolo tifoso in lacrime
C, multa per cinque club
C, multa per cinque club
Due ritorni in serie C
Due ritorni in serie C
Agazzi, intervento ok
Agazzi, intervento ok
Pescara, Zauri si fa da parte
Pescara, Zauri si fa da parte
Joao Pedro non pensa ai numeri
Joao Pedro non pensa ai numeri
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio