Il Pescara vola al quarto posto e inguaia il Crotone

Allo stadio Ezio Scida termina 2-0: segnano Monachello e Campagnaro, rabbia Stroppa che viene espulso.

Crotone-Pescara termina 0-2 e inguaia sempre più i pitagorici, invischiati in una classifica che torna ad essere traballante (sono terzultimi con la quattordicesima posizione dell'Ascoli che resta lontana 6 punti) dopo quattro risultati utili consecutivi. E i rimpianti per la squadra di Giovanni Stroppa non mancano.

Il Pescara vuole i tre punti che lo proietterebbero al quarto posto insieme al Lecce, e partono convinti all'attacco. Così al 9' è Monachello a portare in vantaggio gli ospiti, su assist di Mancosu e con il Crotone che sbaglia il movimento per metterlo in fuorigioco. Al 16' è già 2-0, quando Campagnaro ci mette il tacco su corner di Brugman e Zanellato devia il pallone mandando fuori giri Cordaz.

Il Crotone colpisce anche due pali: il primo con Barberis, il secondo con Spolli. I padroni di casa protestano anche vibratamente per un rigore non concesso proprio a Spolli e Stroppa viene espulso. Rabbia e delusione, ma il Crotone perde e ora trema.

stroppa

ARTICOLI CORRELATI:

La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
Europa League: clamoroso ko Arsenal, escono tutte le portoghesi
Europa League: clamoroso ko Arsenal, escono tutte le portoghesi
Conte e il vuoto di San Siro:
Conte e il vuoto di San Siro: "Che strano a porte chiuse"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium