Giani: "Vagnati aveva ragione e adesso siamo qui..."

Le parole del capitano della Spal alla 'Gazzetta dello Sport'.

27 Aprile 2017

Nicolas Giani – 31enne capitano della Spal – intervistato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, ha parlato della sua esperienza all'Inter: "C’erano tanti campioni, fra cui Adriano, Veron, Figo, Stankovic e Recoba, forse il più bravo di tutti: aveva un modo di calciare impressionante. Io ho fatto il ritiro con loro, ma non ho mai giocato e poi sono stato mandato via in prestito".

"E’ stata comunque una bellissima esperienza, anche se ho un piccolo rammarico: non aver esordito in partite ufficiali. Ma d’altronde quella era una grandissima squadra, c’era poco da fare...", ha poi concluso il difensore.

Tre anni fa arrivò la Spal e la promessa del ds Vagnati: "Dovevo accettare di scendere di categoria ­ma lui mi ha convinto: il progetto prevedeva l’approdo in Serie B in poco tempo. Aveva ragione e adesso siamo qui...".

Il ricordo della prima da capitano: "E’ la fine di agosto del 2014, prima giornata del campionato di Lega Pro. Giochiamo in casa contro Pontedera, perdiamo 3­0 e io vengo espulso per un fallo su una chiara occasione da gol. Diciamo che poteva cominciare meglio".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
Juventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
©Marcello PavoneChievo, un gol per tempo e il Pisa va ko
Chievo, un gol per tempo e il Pisa va ko
©Getty ImagesDieci squalificati in B
Dieci squalificati in B
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto