Gattuso: “Kessie molto più forte di me”

"Noi dobbiamo pensare a una gara alla volta e poi vedremo"

21 Gennaio 2018

Il tecnico del Milan Gennaro Gattuso applaude i suoi dopo la vittoria contro il Cagliari: "Noi dobbiamo pensare a una gara alla volta e poi vedremo. Stiamo lavorando tanto, i meriti sono dei ragazzi poi alla fine vedremo dove saremo. Biglia ha fatto un’ottima gara così come Bonaventura.  Poi ci è venuto a mancare anche un po’ Suso che ha trovato pochissimo spazio. Ma sono contento, stiamo crescendo e stiamo anche giocando un buon calcio. L’errore di Donnarumma sul gol di Barella? Sì ha commesso un errore poi però sull’1-0 ha fatto un miracolo. Al di là dell’errore ci ha tenuto in partita e siamo molto contenti per la prestazione. I giocatori in panchina ridevano per le mie reazioni? Ci sarebbe stato poco dar ridere se avessimo preso gol nel finale. Bisogna stare attenti perché a Benevento siamo stati beffati, altre volte abbiamo preso gol nel finale e dobbiamo migliorare anche questo aspetto".

Su Kessie: "E’ nettamente più forte di me di quando giocavo perché ha 7-8 gol nelle gambe a stagione. Ma non voglio parlare dei singoli, dobbiamo sempre andare alla ricerca del collettivo perché col singolo non andiamo da nessuna parte. Andrè Silva ancora fuori? In 43 giorni avremo 11 partite, ci sarà spazio per tutti. A volte ho fatto giocare Kalinic altre Cutrone e arriverà il suo momento. Lui è giovane e forte, le responsabilità sono mie e non sue: devo trovare il coraggio di buttarlo nella mischia e farlo rendere al massimo".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCalcio femminile, boom di trasferimenti
Calcio femminile, boom di trasferimenti
©Getty ImagesJuventus - Napoli, Aurelio De Laurentiis non ci sta
Juventus - Napoli, Aurelio De Laurentiis non ci sta
©Getty ImagesAnche Zinedine Zidane finisce nella bufera
Anche Zinedine Zidane finisce nella bufera
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3