Florenzi, dure accuse a Cristiano Ronaldo

Il capitano della Roma ricostruisce lo scontro con il portoghese durante la partita contro la Juventus.

Roma-Juventus si è ravvivata nel finale dopo un primo tempo spettacolare e una ripresa su ritmi meno frenetici.

Un errore di Chiellini, però, ha spianato la strada al vantaggio dei giallorossi, che hanno poi chiuso il conto nei minuti di recupero.

In precedenza, però, sullo 0-0, si era assistito ad un brutto scontro tra Alessandro Florenzi e Cristiano Ronaldo dopo che la Juventus non aveva restituito il pallone che i romanisti avevano calciato in fallo laterale per far soccorrere Leonardo Spinazzola:

Ronaldo aveva apostrofato così il capitano della Roma: "Sei troppo piccolo per parlare".

Florenzi ha perso la pazienza, ma l’arbitro Massa ha diviso i due prima che la parola tornasse al romanista, piuttosto duro verso CR7 a fine gara ai microfoni di 'Roma Tv': "Lasciamo stare, avevamo buttato noi la palla due volte fuori e lui invece l'ha giocata, potevamo ripartire anche noi nel primo tempo con Kolarov. ma l'abbiamo buttata fuori perché noi siamo questi. Ovviamente lui è un Pallone d'oro e pensa di avere tutto il diritto di fare ciò che ha fatto, io ho cercato di continuare a giocare. Anche io faccio tante stupidaggini in campo, però rimangono lì".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, il Cts:
Serie A, il Cts: "Quarantena resta di due settimane"
Lecce, tamponi tutti negativi
Lecce, tamponi tutti negativi
Serie C, Rimini pronto al ricorso
Serie C, Rimini pronto al ricorso
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag