Figo punge l'Inter: "L'Europa League non basta"

18 Aprile 2016

La vittoria sul Napoli, ma soprattutto il passo falso della Roma a Bergamo, hanno riacceso le speranze dell’Inter di tornare in Champions League, pur se attraverso le forche caudine del playoff. Mancini ha invitato a non avere rimpianti, anche se i tifosi non possono non pensare ai tanti punti persi contro le piccole del campionato, più che negli scontri diretti.
 
La prospettiva di tornare sì nelle Coppe, ma dalla porta secondaria dell’Europa League, è comunque viva e a questo proposito si è espresso Luis Figo.
 
L’ex nerazzurro, a Berlino per i Laureus Wolrd Sports Awards, non ha scelto la diplomazia nel commentare l’eventuale mancato piazzamento dell’Inter nei primi 3 posti: “Non sono la persona giusta per parlare dell'allenatore, ma credo che dopo aver speso 100 milioni sul mercato l'Inter non possa essere contenta se si qualifica in Europa League" le parole del Pallone d’oro 2000.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Il Lecce fa quadrato attorno a Mancosu
Il Lecce fa quadrato attorno a Mancosu
©Il dramma di Marco Mancosu:
Il dramma di Marco Mancosu: "Mi sono operato per un tumore"
©Cobolli Gigli:
Cobolli Gigli: "Juventus arrogante, Mourinho educato"
 
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto
Champions League: Real Madrid - Chelsea 1-1, le foto