Eriksen, frecciata a Conte

Le parole del danese dal ritiro della sua nazionale fanno fischiare le orecchie al tecnico dell'Inter.

Christian Eriksen, al settimo cielo per le 100 presenze in nazionale coronate segnando a Webley il rigore decisivo per battere l'Inghilterra, si è lasciato andare a dichiarazioni che suonano come frecciate a Conte. "Sono felice di tornare ogni volta perché qui mi fanno giocare e sono contento".

Il danese in attesa di capire se verrà impiegato nel derby di sabato contro il Milan si gode la serata di ieri. "Credo che ovunque abbia giocato, anche agli Spurs, sia sempre stato un piacere venire a giocare in Nazionale. E ora è non è diverso. Naturalmente tutti sanno che tante cose sono cambiate, non gioco più tanto quanto al Tottenham, ma non è cambiato nulla, sono entusiasta quando vengo in Nazionale e non importa in quale club o dove io giochi".

L'umore è buono, resta da capire se lo sarà anche in nerazzurro nei prossimi giorni.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLa Juve ipoteca lo scudetto, vittorie chiave per Hellas e Sassuolo
La Juve ipoteca lo scudetto, vittorie chiave per Hellas e Sassuolo
©Getty ImagesIbrahimovic - Lukaku: interviene Bedy Moratti
Ibrahimovic - Lukaku: interviene Bedy Moratti
©Getty ImagesA Lecce è tornato il sereno
A Lecce è tornato il sereno
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle