Enrico Boni non ne può più

Il Parma non sa più vincere, la salvezza in arrivo non basta all'opinionista tifoso.

6 Maggio 2019

Era tutto pronto per festeggiare la salvezza nella “Partita dell’amicizia”, ma, complice anche la vittoria dell’Empoli, il Parma ha dovuto rinviare le celebrazioni non essendo andato oltre il 3-3 contro la Sampdoria.

Il quinto pareggio consecutivo certifica il penultimo posto dei crociati nella classifica del girone di ritorno, con appena 13 punti. Solo il Chievo ha fatto peggio e questo basta a Enrico Boni per accogliere senza trionfalismi la permanenza in A che sembra ormai scontata: “Manca solo il sigillo dell’aritmetica, siamo salvi, ma c’è poco da festeggiare – dice l’opinionista tifoso nel suo consueto punto settimanale per Sportal.it – Nel ritorno abbiamo vinto due partite, una delle quali alla prima giornata. Non siamo riusciti a battere il Chievo che ne ha presi quattro dalla Spal, ormai ci sorpassano tutti e neppure siamo riusciti a battere una Sampdoria che ha fatto una scampagnata. Era la partita tra scapoli e ammogliati, gemellaggio, maglie scambiate, eppure abbiamo rischiato di perdere, anche se il pareggio mi sembrava il risultato scritto e puntualmente si è verificato. Non c’è gioco, non ci sono idee, si improvvisa sempre tutto. La gente non ne può più”.

Urge quindi rimettere mano alla calcolatrice: “Non credo che il Bologna si accontenterà di fare un punto, sarà partita vera, poi avremo Fiorentina e Roma. Ci salveremo a fatica e ringraziando il pareggio contro il Torino, che è stato lo spartiacque della stagione così come lo scorso anno lo fu la partita contro il Foggia”.

Il futuro è adesso e il primo mattone sarà sapere chi sarà a guidare il Parma dalla panchina. Boni non cambia versione: “Tutti fanno finta di nulla, ma si sa che D’Aversa non resterà nonostante abbia un altro anno di contratto. Al 99,99% arriverà Pioli, se non si tirerà indietro, ma l’annuncio potrebbe slittare anche di parecchio perché dipende da cosa ne sarà di Faggiano, se resterà o meno”.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesPolonia, ufficiali le scelte di Paulo Sousa
Polonia, ufficiali le scelte di Paulo Sousa
©Getty ImagesBelgio, Martinez ha già i 26
Belgio, Martinez ha già i 26
©Getty ImagesLa confessione di Federico Chiesa: aveva pensato di lasciare il calcio
La confessione di Federico Chiesa: aveva pensato di lasciare il calcio
 
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto