Davide Ancelotti ha capito il male del Napoli

Il vice allenatore degli azzurri ha analizzato la sconfitta contro la Roma.

Carlo Ancelotti ha assistito dalla tribuna dell'Olimpico alla sconfitta del suo Napoli contro la Roma.

A causa della bocciatura del ricorso avverso alla squalifica del tecnico emiliano, espulso contro l'Atalanta, è toccato al tecnico in seconda del Napoli, il figlio di Ancelotti, Davide, commentare la prova della squadra.

Ancelotti junior sembra avere le idee chiare sul problema della squadra: “Quest'anno abbiamo un rendimento altalenante - ha detto a 'Sky Sport' - I problemi che abbiamo sono legati soprattutto alla fase difensiva e purtroppo è difficile avere il tempo di lavorarci perché sono tutti allenamenti di recupero e preparativi giocando ogni tre giorni. Comunque non è il momento per guardare la classifica, martedì c'è una partita fondamentale in Champions League e dobbiamo concentrarci su questo. Quest'anno s'è alzato il livello medio, se la giocano tutti alla morte".

Una battuta anche sui rigori concessi alla Roma, in particolare il secondo per fallo di mano di Mario Rui: “Se sui cross bisogna tenere le mani dietro la schiena ce lo dicano, penso sia normale per coordinarsi allargarle un po’. Bisogna allenare in maniera diversa, evidentemente. Comunque non voglio fare polemica”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, Inzaghi:
Lazio, Inzaghi: "Non ci arrendiamo"
Il Sassuolo stende il Lecce: 4-2
Il Sassuolo stende il Lecce: 4-2
La Juve vince un derby con poca storia
La Juve vince un derby con poca storia
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa