Da Galliani porta in faccia al Brescia

Il club brianzolo non è disponibile a 'prestare' lo stadio.

Tra le ipotesi, qualora il Brescia dovesse salire in A e quindi traslocare non essendo al momento il ‘Rigamonti’ a norma per la massima serie, si è fatta anche quella del 'Brianteo' di Monza. Ma l’amministratore delegato della società biancorossa, Adriano Galliani, è stato chiaro a margine della presentazione di Kia Motors quale main sponsor del trofeo dell’Europa League.

"Abbiamo speso due milioni di euro per l’agibilità dello stadio per portare la capienza a 7500 posti. Adesso dobbiamo pensare a fare i tornelli, obbligatori sopra i 7500, il rifacimento della tribuna centrale che sono lavori che richiedono tempo. Vero si possono fare anche in estate, ma il Brescia deve rimanere a Brescia” ha tagliato corto il manager brianzolo.

Gallani

ARTICOLI CORRELATI:

Perugia, Cosmi si sblocca
Perugia, Cosmi si sblocca
Castrovilli, la paura è passata
Castrovilli, la paura è passata
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Stefano Pioli non si fida del Torino
Stefano Pioli non si fida del Torino
Il Parma perde Kulusevski
Il Parma perde Kulusevski
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli