Coronavirus, Gabbiadini torna a sorridere

L'attaccante della Sampdoria era risultato positivo al test.

Ai microfoni di Sky Sport Manolo Gabbiadini ha raccontato la sua quarantena dopo la scoperta della positività al Coronvirus: "Quando ero a casa il dottore mi chiamava ogni giorno ed ero sempre sotto controllo. Ora sono tornato negativo".

"Sto bene, ho già ripreso ad allenarmi in casa per quello che è possibile fare. La mia malattia è stata leggera, ho avuto solo la febbre per un giorno e una brutta tosse per 5 o 6 giorni. Mi sono tornate le forze, da due settimane mi sto allenando con continuità. Nelle prime due settimane, invece, non stavo bene, ho evitato perché non ero in gran forma".

"Ho ricevuto tantissimi messaggi, anche perché sono stato il secondo di tutta la serie A a risultare positivo. Solo su Whatsapp sono arrivato a più di 300, ci ho messo una settimana a rispondere a tutti. Mi hanno colpito tutti questi messaggi, significa che ci sono tante persone che mi vogliono bene. Tra questi i miei ex allenatori che magari non sento molto, mi ha fatto davvero piacere" ha concluso Gabbiadini.

Le foto di Genoa-Sampdoria 0-1 - Serie A 2019/2020

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Higuain si ferma in allenamento
Juventus, Higuain si ferma in allenamento
Ascoli, è bufera tra Pulcinelli e Ardemagni
Ascoli, è bufera tra Pulcinelli e Ardemagni
Cristian Ledesma spinge la Lazio
Cristian Ledesma spinge la Lazio
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena