Conte ridimensiona la Lazio: "Due gol, due nostri regali"

L'Inter è attesa dal Ludogorets in Europa League, il tecnico salentino dimentica la sconfitta di Roma: "Male solo il risultato".

19 Febbraio 2020

La seconda sconfitta in campionato, subita contro la Lazio, ha fatto male a tutto l'ambiente Inter, ovviamente Antonio Conte compreso, ma il tecnico salentino è parso tutt'altro che preoccupato alla vigilia dell'andata dei sedicesimi di Europa League contro il Ludogorets: "Si riparte con le nostre convinzioni e la nostra voglia di migliorare - ha detto l'allenatore in conferenza stampa - La sconfitta con la Lazio brucia per il risultato finale, non per la prestazione, che penso sia stata buonissima contro una squadra che oggi è una delle squadre più in forma. Spiace perché i nostri due gol subiti sono stati due regali".

In Bulgaria però non scenderà in campo la formazione migliore. Annunciato massiccio turnover: "Domani abbiamo un impegno in una competizione europea, è giusto rispettarla nel miglior modo possibile, ma dovrò fare delle rotazioni. Brozovic e Skriniar non giocheranno, mentre potrei schierare Sanchez che ha bisogno di minutaggio".

Attesa anche la titolarità di Eriksen. Conte dribbla il tema: "Vedo troppa ansia, poca serenità. Da parte nostra c’è grande serenità, il giocatore vuole mettersi a disposizione: siamo sereni".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIlicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Getty ImagesIlicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Getty ImagesFonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto