Conte ridimensiona la Lazio: "Due gol, due nostri regali"

L'Inter è attesa dal Ludogorets in Europa League, il tecnico salentino dimentica la sconfitta di Roma: "Male solo il risultato".

La seconda sconfitta in campionato, subita contro la Lazio, ha fatto male a tutto l'ambiente Inter, ovviamente Antonio Conte compreso, ma il tecnico salentino è parso tutt'altro che preoccupato alla vigilia dell'andata dei sedicesimi di Europa League contro il Ludogorets: "Si riparte con le nostre convinzioni e la nostra voglia di migliorare - ha detto l'allenatore in conferenza stampa - La sconfitta con la Lazio brucia per il risultato finale, non per la prestazione, che penso sia stata buonissima contro una squadra che oggi è una delle squadre più in forma. Spiace perché i nostri due gol subiti sono stati due regali".

In Bulgaria però non scenderà in campo la formazione migliore. Annunciato massiccio turnover: "Domani abbiamo un impegno in una competizione europea, è giusto rispettarla nel miglior modo possibile, ma dovrò fare delle rotazioni. Brozovic e Skriniar non giocheranno, mentre potrei schierare Sanchez che ha bisogno di minutaggio".

Attesa anche la titolarità di Eriksen. Conte dribbla il tema: "Vedo troppa ansia, poca serenità. Da parte nostra c’è grande serenità, il giocatore vuole mettersi a disposizione: siamo sereni".

conte

ARTICOLI CORRELATI:

Acerbi spinge per la ripresa
Acerbi spinge per la ripresa
La Juve fissa la data del ritorno di Ronaldo
La Juve fissa la data del ritorno di Ronaldo
Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan