Conte e l’insonnia del debuttante

12 Agosto 2016

È quasi tutto pronto per la prima volta. Antonio Conte debuttare lunedì in Premier, nel primo Monday night della stagione, a Stamford Bridge contro il West Ham. Sarà un derby contro Angelo Ogbonna, ma l’ex ct azzurro ovviamente non pensa a questo, bensì a controllare l’emozione in vista del giorno tanto atteso.

Missione non facile: :“Prima delle partite non dormo molto e non dormo bene, mi sveglio più volte, poi nelle prime ore del mattino ho sempre le idee più chiare per impostare la gara. Ma ho il sonno difficile anche dopo le sconfitte, è stato così anche dopo la partita contro la Germania”.

I tifosi dei blues non possono che augurarsi che mister Antonio riposi normalmente per tutta la stagione, ma intanto bisogna partire bene: “Sfidare corazzate come United e City è uno stimolo enorme, ma qui ci sono tante squadre che possono aspirare al titolo” ha detto Conte, avaro di anticipazioni sul mercato, eccetto che su Diego Costa:

“I calciatori che ho a disposizione sono gli stessi della scorsa stagione, ma sono anche quelli che vinsero il campionato due anni fa. La cosa importante è ritrovare fiducia. Il mercato è diventato folle. Quando ti avvicini ad un nome, i prezzi sono elevati. Diego Costa mi piace, ci mette sempre molta passione negli allenamenti, ha l’atteggiamento giusto”

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Serie A: Parma beffato nel derby, goleada del Crotone
Serie A: Parma beffato nel derby, goleada del Crotone
©Di Francesco:
Di Francesco: "Con il Milan tanta cattiveria"
©Prandelli:
Prandelli: "Ribery? Situazione da chiarire"
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto