Colantuono dice sì al Bari

Ufficiale l'esonero di Stellone, scelto l'ex di Atalanta e Udinese.

Salta la terza panchina in Serie B. Dopo Franco Lerda, che a Vicenza ha lasciato il posto a Pierpaolo Bisoli, e dopo Massimo Drago, sostituito a Cesena da Andrea Camplone, l’esonero tocca a Roberto Stellone. La decisione della dirigenza del Bari, nell’aria dopo la sconfitta di sabato a Latina, è stata ufficializzata contestualmente alla nomina del successore, Stefano Colantuono.

L’ex allenatore dell’Atalanta, esonerato in primavera dall’Udinese, ha firmato un contratto di un anno e mezzo, con scadenza il 30 giugno 2018. Stellone, al primo esonero in carriera, paga l’avvio deludente di stagione, che vede il Bari occupare l'11° posto, con 5 sconfitte su 13 partite. Colantuono debutterà domenica sera al San Nicola nel posticipo contro lo Spezia.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Chievo, un piede nella finale dei playoff
Chievo, un piede nella finale dei playoff
Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa