Carlo Ancelotti cancella il campionato

L'allenatore del Napoli punta l'Europa League dopo la sconfitta contro la Juventus: "Certi ko fanno meno male di tante vittorie".

Messo da parte il già difficile sogno-scudetto dopo la sconfitta contro la Juventus, il Napoli riparte dall’Europa League, diventato primo obiettivo della stagione.

Al San Paolo per l’andata degli ottavi di finale arriva l’ostico Salisburgo e Ancelotti vuole scacciare i fantasmi del ko contro i bianconeri: “L’ambiente è sereno, motivato e concentrato. Sappiamo che si tratta di una partita molto importante e delicata, ma vedo la squadra consapevole, che sa quello che deve fare”.

“Ci giocheremo la qualificazione in 180 minuti - prosegue il tecnico emiliano - l’andata non sarà decisiva, ma importante per indirizzare la qualificazione. La partita contro la Juventus? Non c’entra nulla e non credo che ci saranno problemi psicologici per la sconfitta di domenica. La prestazione è stata molto confortante, ha mostrato una squadra in salute e motivata. Ci sono sconfitte che fanno meno male di certe vittorie, spero ci siano margini di miglioramento e che si raccolga quello che si produce".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag