Cardelli: "E' un sogno, il nostro gruppo è forte"

Il portiere del Pisa Daniele Cardelli ha commentato emozionato ai microfoni di Sky la vittoria interna contro il Novara all'esordio in cadetteria.

L'abbraccio liberatorio con Lisuzzo: "E' stato bello, si è sofferto molto nel finale. E' un onore per me essere qua, è un sogno essere qui stasera, arrivo da una realtà molto più piccola, il Pontedera. Abbiamo passato un mese veramente brutto, molte difficoltà, ma siamo un gruppo forte e unito, niente ci ferma".

Il Novara ha fatto soffrire il Pisa nel finale: "Loro sono molto alti, Galabinov e i due difensori centrali sono bravi e pericolosi sui calci piazzati, poi hanno Sansone... Siamo stati bravi tutti, è stata una grande partita". L'importanza di mister Gattuso: "Per noi lui è fondamentale. Lui è l'elemento che ci completa".

Lo stesso Lisuzzo si è presentato ai microfoni di Sky: "Ne ho passate di cotte e di crude, è tanto che gioco e di situazioni ne ho viste tante, ma quello che ho visto qui a Pisa credo che sia irripetibile. Un mese passato tra vicissitudini varie, senza allenatore, senza presidente. Il mister ci ha insegnato dei valori importanti, il cordone ombelicale con lui non si è mai staccato e c'è sempre stata la speranza che tornasse".

ARTICOLI CORRELATI:

Campionato in estate, la posizione di Zenga
Campionato in estate, la posizione di Zenga
Juve: la posizione di Cuadrado sul taglio degli stipendi
Juve: la posizione di Cuadrado sul taglio degli stipendi
Coronavirus, Claudio Lotito torna alla carica
Coronavirus, Claudio Lotito torna alla carica
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan