Cagliari da Champions: Atalanta battuta e agganciata

Impresa della squadra di Maran a Bergamo: 2-0 e quarto posto in coabitazione con i nerazzurri.

C’è anche il Cagliari nella corsa ad un posto nella prossima Champions League. L’anticipo dell’ora di pranzo dell’undicesima giornata proietta i sardi tra le grandi della Serie A grazie al 2-0 in casa dell’Atalanta. Per la squadra di Gasperini è la seconda sconfitta in campionato, la prima a Bergamo dopo il ko contro il Torino subito a Parma a fine agosto, e costa l’aggancio in classifica proprio da parte dei sardi al quarto posto con 21 punti oltre che il sorpasso della Roma, ora terza da sola a 22 punti.

Risultato di prestigio per la formazione di Maran, che conferma la bontà del mercato estivo e del proprio impianto di gioco. Gara comunque stregata per la squadra di Gasperini, attesa mercoledì in Champions League dalla sfida contro il Manchester City a San Siro e subito in difficoltà davanti all’aggressività del Cagliari, andato in vantaggio per una carambola al 32’: punizione dalla destra, colpo di testa di Cacciatore e doppio rimpallo su Palomino e Pasalic, che spiazza Gollini.

Poi Gomez centra la traversa prima che a complicare tutto ci si metta il fallo di reazione di Ilicic che al 38’ scalcia Lykogiannis: cartellino rosso e gara in salita per Gasperini, cui non basta il doppio cambio ad inizio ripresa con Malinovsky e Hateboer per Gomez e Gosens. La Dea attacca con poca lucidità ed incassa il raddoppio in contropiede al 58’ con Oliva dopo uno scambio con Simeone.
 

Cagliari

ARTICOLI CORRELATI:

Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan