Brasile, clamoroso: il Santos retrocede per la prima volta in 115 anni

Il Santos è stata la squadra di Pelé e Neymar

Una retrocessione storica, clamorosa, durissima da accettare. Per la prima volta in 115 anni di storia, il Santos è retrocesso. Decisiva l'ultima partita del torneo brasiliano in cui il Santos, tra le mura amiche, è stato battuto dal Fortaleza per 2-1. Risultato che ha condannato i Peixe in un'ultima giornata ricchi di colpi di scena con, alla fine, Vasco da Gama e Bahia salve.

Enorme delusione tra i tifosi del Santos. Moltissimi in lacrime. Al di fuori dallo stadio ci sono stati poi dei disordini. Una macchia indelebile nella storia di uno dei club più noti del calcio brasiliano, in cui hanno giocato moltissimi fuoriclasse come Pelé e Neymar. Tanti media hanno sottolineato come la retrocessione del Santos sia arriva nel primo anno senza Pelé, scomparso lo scorso 29 dicembre 2022.

Il Santos giocherà l'anno prossimo in seconda divisione insieme a Goias, Cortiba e Amarica, che cederanno il posto alle neopromosse Vitoria, Juventude, Criciuma e Atletico Goianiense. Tra le file del Santos che è appena retrocesso anche Rincon, vecchia conoscenza del calcio italiano (in Serie A ha indossato le casacche di Genoa, Juventus, Torino e Sampdoria).

Articoli correlati