Bologna ok al 93': Soriano regala un sorriso a Mihajlovic

I rossoblù vincono in extremis sulla Spal, dopo tantissime occasioni non sfruttate.

Una bella vittoria, difficile, sudata e meritata, sotto gli occhi di Sinisa Mihajlovic ancora una volta presente in panchina. Il Bologna batte la Spal per 1-0 e dopo il pareggio di Verona sale a 4 punti, con la consapevolezza di essere almeno per una notte capolista solitario della serie A.

Decisivo un colpo di testa di Roberto Soriano al 93', al termine di una partita piena di occasioni non sfruttate dai felsinei anche a causa di una serata di grazia di Etrit Berisha, portiere della Spal. Lo stesso Soriano sbaglia nel corso della partita almeno un paio di colossali occasioni per portare in vantaggio il Bologna, pericoloso soprattutto nei primi minuti anche con un Mattia Destro decisamente ispirato. Ci provano anche Poli e Orsolini, oltre a Sansone che si vede una conclusione a botta sicura salvata sulla linea da Vicari.

C'è anche il tempo per una traversa (colpita sempre da Soriano), una protesta per un potenziale rigore che Di Bello non assegna anche dopo aver consultato il Var (possibile mani di Cionek) e un gol annullato nel finale a Santander per fuorigioco. Quindi a pochi secondi dalla fine l'urlo liberatorio di Soriano.

E Mihajlovic, che già aveva abbandonato la panchina, che certamente da qualche parte della pancia del Dall'Ara si sarà lasciato andare a un sorriso.

medel

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, strepitosa rimonta con la Juve
Milan, strepitosa rimonta con la Juve
La Lazio perde ancora, il Lecce respira
La Lazio perde ancora, il Lecce respira
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa