Benevento, Vigorito scuote i giocatori

Il presidente duro: "Vedremo se hanno capito".

Il presidente del Benevento Oreste Vigorito in un'intervista al Corriere dello Sport ha parlato del momento complicato della squadra: "Cominciamo col dire che nessuno ha chiesto alla squadra di vincere il campionato. Solo che gli esperti sostenevano che avremmo ammazzato la serie B. Sembra che chi scenda dalla A abbia in tasca il biglietto di ritorno. Io la vedo diversamente. Se retrocedi, vuol dire che hai sbagliato qualcosa. Il Benevento è come un bambino che vogliamo far crescere. Come obiettivo ci siamo prefissati quello di risalire in A nel giro di due, tre anni per poi restarci. Ma il modo conta".

"La squadra sembrava essersi autoconvinta che tutto andasse bene. Se hanno capito? Lo vedremo nei prossimi giorni. I giocatori non ti trasmettono mai niente. Se sia self control o incapacità non saprei. Io voglio sentire la gente che applaude anche quando perdiamo, perchè comprende che non si poteva fare di più".

vigorito

ARTICOLI CORRELATI:

Ascoli, ecco Abascal: le prime parole del nuovo tecnico
Ascoli, ecco Abascal: le prime parole del nuovo tecnico
Ripresa Serie A, da Gravina una frecciata ai critici
Ripresa Serie A, da Gravina una frecciata ai critici
Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena