Arsenal troppo forte, il Napoli si arrende

I Gunners passano anche al San Paolo dopo il 2-0 dell'andata dei quarti di Europa League: l'1-0 firmato Lacazette certifica l'eliminazione degli azzurri.

Si ferma ai quarti di finale la campagna d’Europa 2019 delle squadre italiane. E con pochi rimpianti. Se infatti la Juventus si era dovuta arrendere alla superiorità dell’Ajax in Champions League, pure il Napoli ha dovuto fare strada ad un Arsenal solido e di personalità, capace di vincere al San Paolo per 1-0 il ritorno dei quarti di Europa League dopo aver dominato la partita d’andata all’Emirates Stadium, vinta però solo 2-0.

Il gap emerso nella prima ora in terra londinese si è rivisto a Napoli, perché dopo le occasioni fallite da Callejon e Milik, e dopo l’infortunio muscolare subito dal futuro juventino Ramsey, l’Arsenal ha chiuso la pratica al 38’ grazie a una spettacolare punizione di Lacazette che ha lasciato immobile Meret.

L’ex portiere della Spal è stato poi provvidenziale in apertura di ripresa su Aubameyang, mentre la spinta del Napoli, chiamato a segnare quattro reti per superare il turno, è venuta via via diminuendo.

Gli ultimi due errori di Milik hanno fatto calare il sipario anche sulla seconda avventura europea del Napoli di Ancelotti dopo l’eliminazione dalla Champions.
 

Lacazette

ARTICOLI CORRELATI:

Quest'Atalanta è un rullo compressore
Quest'Atalanta è un rullo compressore
Conte:
Conte: "Così mi diverto"
Italiano:
Italiano: "Abbiamo fatto gioire una città"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa