Ancelotti: “Una volta a Ibra…”

3 Agosto 2016

Carlo Ancelotti ha svelato un divertente episodio dei tempi del Psg, successo dopo una sconfitta con l'Evian.

"Abbiamo giocato veramente male ed ero davvero molto arrabbiato, tanto che ho rotto una porta. Poi ho dato un calcio a una scatola che è finita in testa a Ibrahimovic. Non ha reagito", ha raccontato l'attuale allenatore del Bayern al sito inglese "Four Four Two".

"Ibra è divertente ed estremamente professionale. Ha talento individuale, però gioca per la squadra, è perfetto per un allenatore. Stesso discorso per Cristiano Ronaldo, che è un giocatore facile da allenare, perchè non devi dirgli nulla. Sa perfettamente cosa deve fare negli allenamenti e nelle partite. Una volta gli dissi che sarebbe andato in panchina in una partita importante. Mi guardò davvero commosso. Poi gli dissi che stavo scherzando".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Cristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
Cristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
©C'è Rolando per la fascia del Bari
C'è Rolando per la fascia del Bari
©Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3