Anastasi, il ricordo di Juventus e Inter

Le squadre per cui giocò dal 1968 al 1978, anche attraverso le parole di Sarri e Conte, hanno espresso il loro dolore per la triste notizia.

La notizia della scomparsa di Pietro Anastasi ha colpito tutto il mondo del calcio, in particolare le squadre con cui il grande bomber catanese aveva giocato dal 1968 al 1978, la Juventus e l'Inter.

L'attuale allenatore dei bianconeri, Maurizio Sarri, lo ha così ricordato in conferenza stampa: "Anastasi era un calciatore importantissimo per la storia della Juve e del calcio Italiano. Me lo ricordo protagonista agli Europei del 1968, quella finale è uno dei miei primi ricordi da bambino. E' stato un grande calciatore e un grande uomo". La società bianconera ha ufficializzato che in occasione di Juventus-Parma sarà osservato un minuto di silenzio, e i giocatori scenderanno in campo col lutto al braccio.

Anche l'Inter ha espresso il proprio cordoglio, con una nota sul sito ufficiale: "FC Internazionale Milano esprime il proprio cordoglio per la sua scomparsa, alla famiglia vanno il pensiero e l'affetto di tutto il Club e dei tifosi nerazzurri".

In conferenza stampa, Antonio Conte ha ribadito: "Siamo vicini alla sua famiglia. E' un momento doloroso per tutti, Anastasi era davvero una grande persona".

anastasi

ARTICOLI CORRELATI:

Tare:
Tare: "La stagione va finita"
Commisso:
Commisso: "Difficile concludere il campionato"
Coronavirus, il nuovo appello di Ronaldo
Coronavirus, il nuovo appello di Ronaldo
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina