Abbiati non sceglie tra Gattuso e Brocchi

"Non posso tifare per nessuno dei due, infatti non andrò a Empoli. E quella volta con Rino a ‘Scherzi a Parte’…", ricorda l'ex portiere.

Christian Abbiati è molto amico sia di Rino Gattuso che di Cristian Brocchi.  E sabato c’è Pisa-Brescia.

"Non posso tifare per nessuno dei due, infatti non andrò a Empoli. Sapevo che avrebbero fatto gli allenatori, ma chi si aspettava di trovarseli uno contro l’altro? Già Cristian mi aveva messo in difficoltà l’anno scorso quando è diventato il mio mister al Milan. Ora pure questo. Trascorrevamo i weekend insieme, uscivamo a cena. Eravamo e siamo amici veri", racconta il portiere alla ‘Gazzetta dello Sport’.

Nel 2003 'Ringhio' fu vittima della nota trasmissione ‘Scherzi a parte’. Una gag organizzata dai due compagni di stanza che mandò su tutte le furie l’allenatore del Pisa, quando si ritrovò un grosso rottweiler nella propria auto parcheggiata in garage. "Ci mise un po’ a farsela passare", ricorda Abbiati.

ARTICOLI CORRELATI:

Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora