Travis Diener fa l'occhiolino a Sassari

"Sarei pronto in un paio di settimane...".

31 Gennaio 2021

Travis Diener è tornato a parlare del suo futuro

A Sassari nessuno ha dimenticato Travis Diener, per quattro anni playmaker della squadra. E neanche il diretto interessato ha dimenticato la Sardegna: "Quelle stagioni sono state un crescendo incredibile, vincere dove non si è mai vinto vale più di tutto. Abbiamo avuto la fortuna di conoscere e passare tanto tempo con gente straordinaria, ci hanno adottati. Noi abbiamo fatto le nostre scelte basate soprattutto su questi valori".

A 38 anni, Diener deve ora decidere se ritirarsi del tutto o continuare, come confermato a La Nuova Sardegna: "In Estate mi sono arrivate tante proposte dall'Italia, non me l'aspettavo. Ma c'è la pandemia e mia moglie è in dolce attesa. Mi sono dato come scadenza proprio il lieto evento. Tra un paio di settimane prenderò la decisione definitiva, se ritirarmi oppure tornare in pista, se ci fosse una soluzione ideale. Mi sono sempre allenato quindi in un paio di settimane sarei pronto a giocare".

©Lega basket

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesC'è già un primo nome dopo il crack di Udoh
C'è già un primo nome dopo il crack di Udoh
©Virtus BolognaVirtus Bologna, Sergio Scariolo se la prende con gli adesivi
Virtus Bologna, Sergio Scariolo se la prende con gli adesivi
©Getty ImagesOlimpia, Ettore Messina mette le mani avanti
Olimpia, Ettore Messina mette le mani avanti
©Sportal.itDemis Cavina ammette la superiorità di Brindisi
Demis Cavina ammette la superiorità di Brindisi
©Getty ImagesGianni Petrucci lancia un nuovo grido d'allarme
Gianni Petrucci lancia un nuovo grido d'allarme
©Virtus BolognaSergio Scariolo avverte subito i suoi giocatori
Sergio Scariolo avverte subito i suoi giocatori
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?