Super Avellino, Reggio Emilia è fuori

La striscia di Avellino continua. Reduce da sette vittorie consecutive in campionato, la Sidigas prosegue a vincere e conquista l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, dopo aver sconfitto (94-87) la testa di serie numero 1 Reggio Emilia. Gli irpini sono molto spesso al comando del match, grazie soprattutto alla prestazione straordinaria di Veikalas (21 punti con 8/9 dal campo) ed alle giocate di Ragland nel finale, e meritano il successo. La squadra di Menetti, pur con il solo Lavrinovic assente, paga una condizione generale ovviamente molto difficile e non riesce a trovare la scintilla per riuscire a riaprire completamente il match, dopo essere andata sotto nel finale di primo tempo.
 
Reggio recupera Aradori, Gentile e Veremeenko, ma gli irpini partono forte con le triple di Green ed i rimbalzi in attacco di Cervi, a cui però gli emiliani rispondono immediatamente, soprattutto con un Polonara superlativo: parziale di 15-3 e partita ribaltata, con la Grissin Bon anche a +8 (25-17 all’11’). Si va avanti a strappi ed è il turno della squadra di Sacripanti per rimettere il punteggio in equilibrio, con Veikalas sugli scudi ed il pareggio firmato da Ragland a quota 30. L’ondata biancoverde prosegue nei minuti successivi, con un nuovo 7-0 siglato ancora dal playmaker ex Milano, per il +8, con cui Avellino prende il comando del match, prima dell’intervallo lungo.
 
Il canovaccio del match non cambia ad inizio ripresa, quando Nunnally si scalda e mantiene i suoi davanti, mentre l’ex Cervi firma la prima doppia cifra di vantaggio della gara (46-56 al 26’). Un distacco annullato in due minuti dagli emiliani, con le triple di Kaukenas e Silins, anche se la formazione di Sacripanti resta comunque avanti nel punteggio, con un bel finale di quarto. La tripla di Luenen per aprire l’ultimo periodo vale il nuovo massimo vantaggio irpino (53-65 al 31’), poi è ancora un Veikalas perfetto a respingere gli assalti reggiani. La squadra di Menetti non molla e si affida alla coppia italiana Gentile-Aradori per provare a riaprire il match e tornare a -4 a 4’ dalla fine, ma il finale è tutto di Ragland e Avellino vola in semifinale, dove affronterà Trento.
 
In collaborazione con basketissimo.com

ARTICOLI CORRELATI:

Pascolo suona la carica
Pascolo suona la carica
E' finita tra Varese e Caja
E' finita tra Varese e Caja
Jamil Wilson è della Virtus Roma
Jamil Wilson è della Virtus Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa