Sardara: “Pagati due mesi in apnea”

Il presidente della Dinamo Sassari: "C'è un po' di amarezza, ma ad agosto avrei firmato per trovarmi in questa situazione".

16 Febbraio 2020

Il presidente della Dinamo Sassari Stefano Sardara ha commentato così l'eliminazione in Coppa Italia contro Brindisi a La Nuova Sardegna: "Un po’di amarezza c’è, perché perdere non è mai bello. Chi perde esce, chi vince va avanti. Noi torniamo a casa dopo una partita bella ed equilibrata, decisa da una tripla fortunoso e dal fatto che loro sono stati bravi a essere lì. Noi forse non siamo stati lucidissimi in alcuni dei momenti importanti della gara. Il nostro approccio è stato un po' molle". 

"Noi abbiamo vissuto un paio di mesi in apnea, competendo su due fronti e forse siamo arrivati qui un po’in calo. Ma non mi dimentico che siamo secondi in campionato e siamo andati avanti in Champions League, oltre ad avere già vinto un trofeo. Essere usciti dalla Final Eight è un vero peccato, perché ci tenevamo molto, ma io ad agosto avrei firmato per trovarmi oggi esattamente in questa condizione", sono le parole riportate da Sportando.

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Gazzetta di ReggioReggio Emilia mette pressione a Martino
Reggio Emilia mette pressione a Martino
©Getty ImagesBasket, Poeta ha scelto il suo futuro
Basket, Poeta ha scelto il suo futuro
©Screenshot tratto da YoutubeSassari ko, Pozzecco:
Sassari ko, Pozzecco: "Fatto il massimo"
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby