Reyer Venezia, De Raffaele duro: “Silenzio e testa bassa”

Reyer Venezia, De Raffaele duro: “Silenzio e testa bassa”

Venezia è uscita sconfitta dalla sfida contro Varese con il punteggio di 93-90. Coach De Raffaele ha analizzato così la sconfitta nel post partita: “Da parte nostra è stata una partita dai due volti: i primi due quarti abbastanza morbidi dal punto di vista soprattutto difensivo, in cui abbiamo lasciato Varese aggredire. Nel terzo e quarto quarto invece abbiamo fatto una gara più presente, più fisica, che ci ha portato poi ad avere in mano l’inerzia sul +5, commettendo però errori abbastanza banali in tutta la partita”. 

“Guardando le statistiche, alla fine l’analisi è molto semplice: la differenza è stata nelle palle perse, alcune da parte nostra, alcune levate proprio dalle mani, e i rimbalzi d’attacco per le seconde opportunità, perché Reyes ci ha fatto veramente male, creando situazioni di tiri aperti che hanno rigirato l’inerzia ancora una volta. Quindi merito di Varese, che è riuscita a fare ancora una volta una grande partita di fronte a questo pubblico, mentre noi dobbiamo continuare a lavorare in silenzio e a testa bassa” ha concluso De Raffaele.

Articoli correlati

P