Retina d'Oro 2017 a Luigi Gresta

"Per me è motivo di orgoglio riceverla, in quanto negli anni hanno avuto lo stesso onore persone che per me sono miti"

3 Aprile 2017

Luigi “Gigio” Gresta è il primo vincitore dei premi speciali dell’edizione 2017 della Retina d’Oro. Il premio è il riconoscimento a una significativa carriera da allenatore, in Italia e all’estero, ma anche come dirigente sportivo, commentatore televisivo e procuratore. Attualmente coach degli Arkadia Lions, squadra della massima serie austriaca, Gresta ha ricevuto il premio nella giornata di ieri 2 aprile al Lions Dome di Traiskirchen, Austria.

A consegnare la Retina d’Oro, il presidente di UniCredit Basket e fondatore del premio, Mauro Rufini, che ha commentato così: “Gresta è senz’altro uomo di basket a 360 gradi, con un bagaglio di esperienze importanti che ne fanno un apprezzato protagonista di questo nostro sport”.

Gresta, nel ricevere il premio, ha dichiarato: “Sono tanto sorpreso quanto grato per questa Retina d’Oro. Per me è motivo di orgoglio riceverla, in quanto negli anni hanno avuto lo stesso onore persone che per me sono miti”.

“Anche nel 2017 - ha aggiunto poi Rufini – la famiglia della Retina d’Oro è destinata ad allargarsi con altri vincitori, i cui nomi saranno svelati nelle prossime settimane, insieme a nuovi rilevanti progetti, come sempre rivolti a valorizzare la pallacanestro e le sue eccellenze”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ettore Messina:
Ettore Messina: "Il loro nervosismo? Non commento"
©L'Olimpia regola il Bayern: serie sul 2-0
L'Olimpia regola il Bayern: serie sul 2-0
©Roberto Allievi:
Roberto Allievi: "No agli attacchi personali"
 
Serie A: Napoli-Lazio 5-2, le foto
Serie A: Roma-Atalanta 1-1, le foto
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida