Repesa esulta: "Abbiamo dato l'anima"

16 Gennaio 2016

L'EA7 Emporio Armani Milano ha piegato la Dolomiti Energia Trento al termine di una gara intensa e decisa solo nei minuti finali. Senza Barac e con Gentile uscito nel secondo quarto, l'Olimpia si è ritrovata attorno a Macvan e Simon, bravi a trascinare Milano al primo posto solitario in classifica in attesa della risposta della Grissin Bon Reggio Emilia.

"Contro una squadra molto fisica, senza Barac e Gentile, non posso che dire complimenti ai ragazzi che hanno messo tutto quello che avevano in corpo per vincere la partita. Hanno dato l'anima", le parole di Repesa in conferenza stampa.

"E' la terza volta quest'anno che abbiamo dovuto cambiare la nostra chimica di squadra a causa dei pochi allenamenti ed era importante vincere, anche se non abbiamo ribaltato la differenza canestri con la gara d'andata".

Le condizioni di salute del capitano biancorosso preoccupano l'allenatore croato: "Per Gentile sono preoccupato perché è un giocatore troppo importante per noi e non riusciamo a metterlo in condizione di prendere la continuità che gli serve per giocare bene, peccato. Credo proprio si tratti di uno stiramento ma non si sa ancora di che tipo e grado".

Una chiosa finale sul mercato: "Non mi piace parlare troppo di mercato dopo le partite. Tutti i tifosi ci hanno sostenuto sapendo la nostra situazione e li ringrazio di cuore per questo. Sappiamo tutti che abbiamo problemi seri e che è già da un mese che stiamo giocando con 7/8 giocatori. Noi vediamo e valutiamo tutto e se ci sarà qualcosa che ci potrà aiutare agiremo", ha poi concluso Repesa.

©

ULTIME NOTIZIE:

©Stangata su Treviso, multata anche la Virtus
Stangata su Treviso, multata anche la Virtus
©Imola sotto choc per la tragica morte del giovane supertifoso
Imola sotto choc per la tragica morte del giovane supertifoso
©Olimpia Milano, Ettore Messina si gode l'esperimento Pippo Ricci
Olimpia Milano, Ettore Messina si gode l'esperimento Pippo Ricci
©Tragedia sul campo da basket, muore Haitem Fathallah
Tragedia sul campo da basket, muore Haitem Fathallah
©Sassari, Demis Cavina esulta:
Sassari, Demis Cavina esulta: "Questa valeva tanto"
©Virtus Bologna, buona la prima di Nico Mannion
Virtus Bologna, buona la prima di Nico Mannion
 
Kosovare Asllani, le foto della bellissima calciatrice
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume III)
Juventus-Roma 1-0, le pagelle
Lazio e Inter fuori controllo: le foto della rissa
Pernille Harder bella da impazzire: le foto
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume II)
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume I)
Gianluigi Donnarumma sbalordisce con un nuovo tatuaggio: le foto